PRIMO PODIO IN CARRIERA PER MATTIA BUCCI NEL CAMPIONATO ITALIANO GRAN TURISMO

Il round di Imola del Campionato Italiano GT Sprint ha consegnato nelle mani dell’asso di Catignano il suo primo trofeo in GT Cup

Il debutto al “Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola” nel Campionato Italiano GT Sprint di Mattia Bucci è stato sicuramente memorabile. Il giovane talento abruzzese del team Best Lap, assieme al suo compagno di equipaggio Filippo Croccolino, è riuscito a salire sul gradino più basso del podio al termine di un fine settimana contraddistinto da alti e bassi.

Le Prove Libere del venerdì sono state subito falcidiate sia da anomalie meccaniche sia da condizioni meteorologiche difficili, che hanno frenato bruscamente il programma di lavoro. Al sabato, invece, l’elevata frequenza di interruzioni obbligate da bandiere rosse e Full Course Yellow hanno impedito all’equipaggio n.178 di migliorare i propri cronometrici, relegando rispettivamente Croccolino alla 21^ casella e Bucci alla 19^ al termine di Q1 e Q2. Gara 1 ha proseguito il trend negativo, segnando il secondo ritiro in campionato a causa di problemi tecnici.

In Gara 2 la melodia è stata decisamente diversa: al via Bucci si è reso subito protagonista con ben cinque posizioni recuperate prima dell’ingresso della safety car, una neutralizzazione resasi necessaria per smaltire alcune vetture coinvolte in un incidente. La rimonta è poi proseguita col passare dei giri grazie ad alcuni sorpassi effettuati prima della pit stop, quest’ultima decisiva per la scalata: la Ferrari 488 Challenge Evo è stata parcheggiata sulla piazzola in pit-lane dall’alfiere catignanese in decima posizione ed è stata presa in mano da Croccolino in quinta, a testimonianza di un ottimo lavoro svolto dai piloti nei giri antecedenti e successivi la sosta. La top five è stata successivamente confermata sotto la bandiera a scacchi e poi trasformata nel piazzamento a podio grazie ad alcune penalità inflitte dal Collegio dei commissari. C’è da sottolineare questa straordinaria condotta di gara: ben sedici auto sopravanzate per conquistare la medaglia di bronzo, soprattutto se viene considerato l’alto tasso di difficoltà del circuito di Imola in materia di sorpassi.

Mattia Bucci: “Sono davvero molto contento del risultato acquisito a Imola, ce lo meritavamo dopo i problemi tecnici vissuti. Nonostante tutto sono sempre rimasto positivo e non ho mai smesso di crederci, io e il mio compagno ci siamo fatti forza l’un l’altro e penso che questa sia stata la chiave vincente che ha permesso tutto questo. Sono veramente senza parole, mi aspettavo tutto tranne il podio! Spero sia solo il primo di una serie, ora torniamo a lavorare per cercare di progredire e di migliorare ulteriormente il risultato. Ringrazio Giovanni Minardi e la Minardi Management, la scuderia Best Lap, il mio compagno Filippo Croccolino, la mia famiglia, il mio staff, il mio preparatore Walter Marini e la sua squadra e tutti i miei sponsor per il loro incredibile supporto.”

Matteo Gaudieri
Ufficio Stampa Mattia Bucci

MATTIA BUCCI IN CERCA DI RISCATTO A IMOLA NEL SECONDO ACI RACING WEEKEND DELLA STAGIONE

L’asso di Catignano mira a migliori fortune in vista dell’appuntamento con lo storico circuito del Santerno

L’inizio del “Campionato Italiano GT Sprint” categoria GT Cup a Misano è stato l’antitesi di ciò che ogni pilota spera di vivere al proprio esordio, specialmente se tutto questo corrisponde al battesimo nelle gare Grand Touring dopo aver vissuto le competizioni del mondo Formula. Per Mattia Bucci e per tutta la scuderia Best Lap il seguente round di Imola rappresenta la pagina bianca di un libro che è ancora tutto da scrivere, ripartendo da un incoraggiante nono posto conquistato in Gara 2 nel primo appuntamento.

L’equipaggio Bucci – Croccolino siederà sulla Ferrari 488 Challenge Evo del team romano e sfreccerà tra le curve del “Autodromo Enzo e Dino Ferrari” con un mix tra le rispettive esperienze dei guidatori: il giovane talento abruzzese affronterà il weekend con zero chilometri percorsi per assenza di test e gare pregresse a Imola, mentre Filippo metterà a disposizione l’anno di esperienza maturato nel Campionato.

Il programma di questo fine settimana prevedrà due Prove Libere al venerdì (11:30 e 17:30 rispettivamente), due sessioni di Qualifiche (11:30 e 11:55) e Gara 1 (18:40) al sabato e Gara 2 (16:30) alla domenica come sipario delle attività in GT Cup.

Mattia Bucci: “Finalmente si torna in pista, per me è un sogno poter correre in un circuito come Imola, per giunta a bordo di una Ferrari. Sono molto emozionato e carico di poter affrontare questa sfida, non vedo l’ora di salire in macchina e cercare di dare il meglio di me. Sarà un fine settimana molto interessante dato che non ho mai girato a Imola, ma sono sicuro che, lavorando bene fin da subito, riusciremo a prendere immediatamente il giusto feeling con la macchina e con la pista. Per me sarà tutto nuovo visti i zero chilometri fatti, bisogna essere bravi e concentrati per mettersi subito a posto. Voglio ringraziare Giovanni Minardi e la Minardi Management, la scuderia Best Lap, la mia famiglia, il mio staff, Walter Marini e tutta la sua squadra e i miei sponsor per il supporto.”

Le gare saranno visibili su ACI Sport TV (canale 228 di Sky) e su entrambi i canali Facebook e Youtube “Campionato Italiano Gran Turismo”

Matteo Gaudieri
Ufficio Stampa Mattia Bucci

UN FINE SETTIMANA DA MONTAGNE RUSSE PER MATTIA BUCCI A MISANO, CENTRATA LA ZONA PUNTI IN GARA 2

Il debutto dell’alfiere abruzzese in GT si è rivelato più difficile del previsto a causa di pesanti problemi tecnici

Non l’esordio che Mattia Bucci si aspettava: così si può riassumere il primo ACI Racing Weekend dell’anno dell’asso di Catignano a bordo della Ferrari 488 Challenge Evo della scuderia Best Lap. Il round di Misano del “Campionato Italiano GT Sprint – GT Cup” è stato fortemente compromesso da anomalie tecniche che hanno impedito al talento abruzzese e al suo compagno Filippo Croccolino di macinare chilometri rilevanti tra venerdì e sabato, forzando anche il ritiro in Gara 1 dopo una manciata di tornate.

I pochissimi giri messi a segno nelle sessioni di prove, però, sono stati utili per permettere al team romano di studiare il problema, analizzarlo e risolverlo. Un lavoro durato entrambe le giornate che ha dato i suoi frutti in occasione di Gara 2, schedulata di domenica. Partito dalla ventottesima casella della griglia di partenza, Bucci è stato in grado di portare la Ferrari n.178 fino alla dodicesima posizione con un’ottima rimonta eseguita, soprattutto, in condizioni particolari viste le anomalie precedenti.

Una volta ceduta la vettura a Croccolino in fase di sosta ai box per il cambio pilota previsto da regolamento, il ragazzo toscano è stato poi abile nel proseguire la scalata della graduatoria arrivando a chiudere nono generale sotto la bandiera a scacchi, ottavonella classe 1^ Divisione Pro-Am. Il raggiungimento della zona punti simboleggia consolazione dopo l’incredibile difficoltà vissuta sin dalle prime Prove Libere.

Mattia Bucci: “È stato un weekend molto difficile a causa dei problemi tecnici, infatti siamo riusciti a disputare solo Gara 2. Sono comunque molto contento del risultato portato a casa, perché partendo dal fondo della classifica siamo arrivati a punti, per cui sono molto soddisfatto del lavoro fatto assieme al mio compagno Filippo Croccolino. Non posso esimermi dal ringraziare tutto quanto il team Best Lap per il loro grandissimo lavoro, soprattutto durante le notti di venerdì e sabato. Voglio anche ringraziare Filippo per aver svolto e chiuso un grandissimo stint; sono molto fiducioso per il prossimo appuntamento a Imola. Ringrazio Giovanni Minardi e la Minardi Management, la scuderia Best Lap, la mia famiglia, il mio staff, il mio preparatore Walter Marini e la sua squadra e tutti i miei sponsor per il supporto”.

Matteo Gaudieri
Ufficio Stampa Mattia Bucci

IL PRIMO ROUND DEL CAMPIONATO ITALIANO GT SPRINT È ALLE PORTE, MATTIA BUCCI È PRONTO AL DEBUTTO

Misano Adriatico ospiterà il primo ACI Racing Weekend della stagione motoristica sportiva nostrana

Il 2023 di Mattia Bucci si era chiuso con il successo ottenuto al “Misano World Circuit – Marco Simoncelli” nella “FX Pro Series” del “Formula X Italian Series”. In terra romagnola, tra il 3 il 5 maggio, l’asso di Catignano riprenderà le ostilità esordendo nel Campionato Italiano GT Sprint con le novità presentate da una scuderia, Best Lap, e da una vettura, la Ferrari 488 Challenge Evo, che hanno sancito il salto di Mattia dalle monoposto Formula alle auto Grand Touring.

Il lavoro svolto nei recenti programmi di test propedeutici alla manifestazione è stato più che sufficiente e soddisfacente per preparare Bucci a questa nuova sfida che, come logica di campionato, non sarà affrontata da sola.
Filippo Croccolino, alfiere senese, condividerà l’abitacolo col giovane talento abruzzese e metterà a disposizione il suo anno di esperienza all’interno di un contesto così importante come la serie organizzata da ACI Sport. Compagni di squadra nel loro periodo nei kart, i due piloti competeranno nella categoria GT Cup di classe Pro-Am.

Questo è il programma del fine settimana di gara:
– Venerdì: PL1 (GT3 & GT Cup) ore 10:45, PL2 ore 15:55;
– Sabato: Q1 ore 9:30, Q2 ore 9:55, Gara 1 ore 18:45;
– Domenica: Gara 2 ore 16:00.

Le gare saranno trasmesse sia su ACI Sport TV (canale 224 di Sky e canale 402 del DTT) sia sulla pagina Facebook e sul canale Youtube “Campionato Italiano Gran Turismo”.

Mattia Bucci: “Finalmente l’attesa è finita, si torna a correre! Sono molto felice e non vedo l’ora di tornare in macchina per il primo round del Campionato Italiano GT a Misano, un circuito a me molto caro. Sono contento di poter condividere questa fantastica esperienza con Filippo Croccolino dopo i nostri trascorsi sul kart: averlo ritrovato come compagno di equipaggio mi ha fatto molto piacere. Sono molto carico e non vedo l’ora che arrivi venerdì per le prime Prove Libere. Ringrazio Giovanni Minardi e la Minardi Management, il team Best Lap, la mia famiglia, il mio staff, il mio preparatore Walter Marini e la sua squadra e tutti gli sponsor per il loro supporto.”

Matteo Gaudieri
Ufficio Stampa Mattia Bucci

MATTIA BUCCI PRENDERÀ PARTE AL CAMPIONATO ITALIANO GT SPRINT CON LA SCUDERIA BEST LAP

L’alfiere abruzzese tornerà ufficialmente in gara, debutto assoluto con le Grand Touring

Dopo un intensivo programma di test a bordo della Ferrari 488 Challenge Evo del team Best Lap, Mattia Bucci è stato ufficializzato come pilota della scuderia romana per fronteggiare il Campionato Italiano Gran Turismo Sprint di ACI Sport con la vettura del Cavallino Rampante. L’asso di Catignano sarà in equipaggio con Filippo Croccolino, pilota toscano con già esperienze pregresse nelle competizioni a ruote coperte e, tra l’altro, ex compagno di squadra di Mattia nei trascorsi in kart.

Le varie uscite in pista tra Vallelunga e Misano avevano rappresentato l’antipasto del programma che Bucci affronterà in questa stagione sportiva. La categoria che vedrà competere lui e il suo compagno Croccolino è la classe GT Cup.

Il calendario è così suddiviso:
– Round 1, Misano: dal 3 al 5 maggio;
– Round 2, Imola: dal 30 maggio al 2 giugno;
– Round 3, Mugello: dal 23 al 25 agosto;
– Round 4, Monza: dal 4 al 6 ottobre.

L’ultima corsa disputata da parte del giovane talento abruzzese risale al weekend di Misano di “FX Pro Series” del “Formula X Italian Series”, round che si è concluso con la vittoria ottenuta in Gara 2.

Mattia Bucci: “Sono molto contento e onorato di poter prendere parte al Campionato Italiano Gran Turismo 2024, perché è una competizione che può vantare nomi veramente importanti nel motorsport. Sono sicuro che, con sacrificio e dedizione, io e Filippo potremo portare a casa dei gran bei risultati, per cui non vedo l’ora di risalire in macchina. Ringrazio Giovanni Minardi e la Minardi Management, il team Best Lap per questa grandissima opportunità, la mia famiglia, il mio staff, il mio preparatore Walter Marini e la sua squadra e tutti i miei sponsor per il loro costante supporto”

Giovanni Minardi, Minardi Management: “Sono molto contento che siamo riusciti a raggiungere l’accordo con Best Lap per partecipare al Campionato Italiano Gran Turismo Sprint. Finalmente, dopo due anni di difficoltà, siamo riusciti a trovare la quadra per partecipare a un campionato importante e di fare il passaggio dalle ruote scoperte a quelle coperte, dove penso e credo che Mattia abbia molte possibilità di ottenere ottimi risultati. Spero che il campionato possa iniziare subito al meglio a Misano, Mattia è andato molto forte nei test per cui ci sono molte probabilità di poter fare bene. Faccio un grande in bocca al lupo a Mattia e alla squadra, al fine di fare bene sin da subito. Credo sia l’anno giusto per Mattia dove possa dimostrare veramente il suo valore.”

Matteo Gaudieri
Ufficio Stampa Mattia Bucci

MATTIA BUCCI HA CONSEGUITO CON SUCCESSO LA LICENZA DA PILOTA GT

A Misano si è consumata l’abilitazione dell’alfiere abruzzese per il mondo delle competizioni a ruote coperte

Con l’ultimo test svolto al “Misano World Circuit – Marco Simoncelli”, Mattia Bucci è entrato ufficialmente nella schiera dei piloti abilitati alle corse GT grazie al conseguimento della licenza. L’asso di Catignano ha potuto fare affidamento, ancora una volta, sulla Ferrari 488 Challenge Evo e sul supporto tecnico della scuderia proprietaria della vettura, ossia Best Lap.

Nonostante qualche anomalia tecnica e condizioni meteorologiche ballerine e poco edificanti, la giornata di prove è stata positiva, permettendo a Bucci di apprendere la gestione di una vettura ancora nuova per lui in condizioni così particolari, con una pioggia presente a intermittenza e con un forte vento a condizionare l’aerodinamica della Ferrari.

In qualità di esaminatore per conto di ACI Sport si è presentato Rino Mastronardi, Istruttore della Scuola Federale dell’Automobile Club e pilota che può vantare il titolo di campione European Le Mans Series della stagione 2021 con Iron Lynx e un podio di classe GTE-Am nella 24 Ore di Le Mans del medesimo anno sempre con la squadra nostrana.

Mattia Bucci: “Sono molto contento sia di aver conseguito la licenza per poter correre con le GT sia dei risultati di questo test, perché abbiamo provato in qualsiasi tipo di condizione meteo. Sono molto soddisfatto di come ci stiamo allenando, adesso dobbiamo continuare ad allenarci e a spingere al massimo per migliorare i risultati conseguiti finora. Ringrazio Giovanni Minardi e la Minardi Management, il team Best Lap, la mia famiglia, il mio staff, il mio preparatore Walter Marini e la sua squadra e tutti i miei sponsor per il loro supporto.”

Giovanni Minardi, Minardi Management: “Anche oggi Mattia è stato bravo, non ha fatto errori e ha fatto registrare dei buoni tempi nonostante il meteo bizzarro con pioggia e sole. È stato un test molto positivo impreziosito dall’ottenimento della licenza, cosa molto importante per poter essere pronti in vista delle prossime notizie che spero di poter annunciare a breve. Sta lavorando molto bene, fa progressi ogni volta che sale in macchina, per cui siamo ottimisti in vista della stagione.”

Rino Mastronardi, Istruttore Scuola Federale ACI Sport: “Oggi ero in pista per valutare le capacità di guida di Mattia il quale, nonostante le pessime condizioni meteo con tanto freddo e pioggia, non ha commesso errori. È stato molto bravo e veloce con tempi molto buoni. Alla fine della giornata, con molto piacere, gli ho rilasciato l’abilitazione al passaggio di licenza di grado superiore.

Matteo Gaudieri
Ufficio Stampa Mattia Bucci

LARGO AI GIOVANI NEL MINI CHALLENGE: THOMAS BALDASSARRI (15 ANNI) DEBUTTA NELLA ACADEMY

Quindici anni, quattro mesi e 29 giorni. Un esordio record quello di Thomas Baldassarri, che a Misano, nel primo dei sei appuntamenti della stagione 2024 del MINI Challenge in programma il primo week-end di maggio, farà la sua apparizione numero uno al volante della John Cooper Works nella versione Lite.

Il giovane pilota di Lugo di Romagna, si appresta a debuttare nella Academy, esattamente dieci anni dopo essersi messo per la prima volta al volante di un kart (all’epoca era l’1 maggio del 2014).

Dopo una fulgida carriera nei kart durata nove anni, inclusa la partecipazione a tre campionati mondiali della categoria Rok, Baldassarri è adesso pronto a passare alle auto, sempre seguito dalla Minardi Management, e per questo ha scelto un monomarca dinamico e propedeutico come quello organizzato e promosso dalla Promodrive.

Con la MINi ha già svolto due test, entrambi sul circuito umbro di Magione, il primo a marzo e l’altro appena un paio di settimane fa.

Il “battesimo del fuoco” sarà quindi a Misano, anche se la sua pista di casa è Imola, dove il MINI Challenge farà tappa a inizio giugno per il secondo round, per poi spostarsi a Vallelunga, Mugello (che ospiterà un doppio round) e Monza.

SECONDO TEST A MISANO PER MATTIA BUCCI CON LA FERRARI 488 CHALLENGE EVO DI BEST LAP

Il pilota abruzzese, il 22 aprile, tornerà nell’autodromo romagnolo per una nuova sessione di prove

Prosegue a vele spiegate il percorso di apprendimento di Mattia Bucci a bordo della Ferrari 488 Challenge Evo della scuderia Best Lap. L’alfiere catignanese sarà chiamato in pista il 22 aprile al “Misano World Circuit – Marco Simoncelli” per una giornata di test a bordo della sua vettura GT.

Dopo il primo contatto avvenuto all’autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga, Bucci ha proseguito il suo percorso di crescita a Misano a inizio mese con una giornata di test dall’esito più che positivo; l’asfalto romagnolo lo vedrà sfrecciare nuovamente sulla Grand Touring del Cavallino Rampante.

Mattia Bucci: “Finalmente si torna in macchina, sono molto contento e carico come sempre. Non vedo l’ora di salire sulla Ferrari per poter girare ancora a Misano. Sarà un test molto interessante, spero di poter centrare i risultati che ci aspettiamo. Sto lavorando a 360 gradi per raggiungere gli obiettivi prefissati. Voglio ringraziare Giovanni Minardi e la Minardi Management, la scuderia Best Lap, la mia famiglia, il mio staff, Walter Marini e la sua squadra e i miei sponsor per il loro supporto.”

Matteo Gaudieri
Ufficio Stampa Mattia Bucci

SEGNALI POSITIVI PER MATTIA BUCCI DOPO IL TEST DI MISANO CON LA FERRARI 488 CHALLENGE EVO

Prosegue l’adattamento del giovane alfiere al mondo delle competizioni GT

Il “Misano World Circuit – Marco Simoncelli” ha riabbracciato Mattia Bucci dopo il successo ottenuto in “FX Pro Series” nel 2023. L’asso di Catignano è stato impegnato nella sua seconda giornata di test in pista, dopo quella di Vallelunga, con una auto Grand Touring, più precisamente si tratta della Ferrari 488 Challenge Evo della scuderia Best Lap.

Un test solido quello svolto nell’autodromo romagnolo, che ha visto Bucci inanellare tempi sul giro competitivi e costanti: una testimonianza concreta di un aumento progressivo della fiducia alla guida della sua nuova vettura.

A supporto del talento abruzzese, oltre al già citato team Best Lap, c’è stato il Driver Coach Matteo “Babalus” Santoponte.

Mattia Bucci: “Sono molto contento dei risultati ottenuti oggi. Sono riuscito a migliorare il feeling con la macchina e di questo ne sono molto felice. Sono sicuro che continuando a lavorare così porteremo a casa dei bei risultati. Ringrazio Giovanni Minardi e la Minardi Management, il team Best Lap, la mia famiglia, il mio staff, il mio preparatore Walter Marini e la sua squadra e tutti i miei sponsor per il loro costante supporto.”

Giovanni Minardi, Minardi Management: “Oggi Mattia ha fatto un grande test, perché, a parte gli ottimi tempi, è stato costante, ma la cosa importante è che non ha fatto alcun tipo di errore in una pista particolare come quella di Misano. Credo che siamo sulla buona strada essendo solo la sua seconda giornata di test, ha fatto ottimi tempi e anche costanti, non distanti dai piloti con più esperienza di lui. Siamo sulla buona strada per fare un ottimo lavoro in questo 2024.”

Matteo “Babalus” Santoponte, Driver Coach: “Oggi Mattia ha fatto un ottimo debutto qui a Misano, è stato molto bravo e concentrato. C’è stata una progressione molto positiva, quello che ci ha lasciati di stucco sono state le sue domande molto intelligenti, volte per migliorare la prestazione. Ha avuto un ottimo passo nell’ultimo turno avendo tutto sotto controllo.”

Matteo Gaudieri
Ufficio Stampa Mattia Bucci

CAMBIANO DATA E SEDE DEL TEST DI MATTIA BUCCI: PROVE SCHEDULATE PER IL 2 APRILE A MISANO

Il test, originariamente programmato il 28 marzo al Mugello, è stato posticipato su un nuovo circuito

A causa di condizioni meteorologiche avverse, la sessione di prove, prevista sul circuito del Mugello, di Mattia Bucci sulla Ferrari 488 Challenge Evo del team Best Lap è stata cancellata. Il debutto nell’impianto toscano si è trasformato nel ritorno al “Misano World Circuit – Marco Simoncelli” di Misano Adriatico, un tracciato che evoca dolci ricordi nella memoria del giovane talento abruzzese. Mattia, come da programma, porterà in pista la vettura del Cavallino Rampante appartenente alla scuderia romana.

L’autodromo di Misano è stato teatro, nel 2023, dell’ultimo round del campionato “FX Pro Series” di “Formula X Italian Series”, ove l’asso di Catignano si è messo brillantemente in mostra con la Tatuus F4 T-014 di SG Motors. Nella sua ultima apparizione finora su una monoposto, Bucci ha centrato un terzo posto in Gara 1 e la tanto agognata vittoria in Gara 2, la sua prima affermazione della sua brevissima carriera in auto.

Mattia Bucci: “Mi dispiace molto che sia stato annullato il test al Mugello, ma questo non ha fatto altro che alimentare il mio desiderio di salire in macchina. Non vedo l’ora di tornare in pista per potermi godere questa macchina spettacolare, soprattutto in un circuito come Misano dove ho vinto e dove conservo ricordi magnifici. Ringrazio il team Best Lap per avermi concesso questa possibilità, Giovanni Minardi e la Minardi Management, la mia famiglia, il mio staff, il mio preparatore Walter Marini e la sua squadra e i miei sponsor per il supporto.”

Matteo Gaudieri
Ufficio Stampa Mattia Bucci